13 Maggio, 2019 | Di

Social Selling: cos’è e perché oggi è così importante

social selling

Hai fatto caso a quanto sia cambiato, negli ultimi anni, il processo d’acquisto?

I consumatori hanno un potere contrattuale estremamente più alto rispetto al passato.

Cosa significa? Che oggi hanno a disposizione un’infinità di risorse in rete per raccogliere informazioni su marchi e aziende e prendere decisioni in funzione di ciò che trovano. In sostanza: il processo di acquisto è sempre meno influenzato da messaggi commerciali “push” e invasivi, e sempre più mirato alla costruzione di relazioni di valore con la propria audience.

Ed è qui che entra in gioco il Social Selling.

social

 

Cosa significa Social Selling?

Secondo l’ultima definizione data da HubSpot, si parla di Social Selling quando “gli addetti alle vendite usano i social media per interagire direttamente con i loro prospect e offrono valore rispondendo alle loro domande e offrendo contenuti utili finché il prospect è pronto all’acquisto

Sarebbe incorretto definire il Social Selling, come molti fanno, come tecnica di vendita sui social. Perché è in realtà molto più di questo: è una pratica costante, un impegno quotidiano (anche di pochi minuti al giorno) a fornire contenuti, consigli, e interagire in maniera spontanea con i nostri interlocutori.

Ripetiamo insieme le prime 3 tesi del Cluetrain Manifesto:

1. I mercati sono conversazioni.

2. I mercati sono fatti di esseri umani, non di segmenti demografici.

3. Le conversazioni tra esseri umani suonano umane.

Cosa ci insegna questo? Che nelle relazioni con i nostri clienti (e prospect) non dobbiamo dimenticare che si tratta in primo luogo di persone e, in quanto tali, vogliono essere ascoltate, comprese, aiutate.

social

 

Quale luogo migliore per avviare questo tipo di conversazione/relazione se non proprio i social network? I canali dove “conoscere” potenziali clienti, avvicinarli al nostro brand, mostrarci utili e guadagnare la loro fiducia.  

Potrebbe interessarti I social per vendere: 6 motivi per fare social selling  

Da dove partire?

social

 

Appurato che i social costituiscono il luogo più adatto per conoscere gusti, interessi, dubbi, esigenze (ecc. ecc.) dei nostri potenziali clienti, dobbiamo capire in che modo riuscire a instaurare una relazione di fiducia con loro. Pur sempre nella consapevolezza di raggiungere gli obiettivi di vendita prefissati

Come fare quindi? Non concentrandoci solo sui prodotti e i servizi da promuovere ma creando contenuti che riflettano gli effettivi gusti dei nostri utenti potenziali, coinvolgendoli con approfondimenti e notizie utili, dando risposte alle loro domande.

La chiave è l’interazione. Non si tratta solo di pubblicare post utili e interessanti, ma anche di commentare i loro, contattarli per messaggio privato per avviare un dialogo (e non limitarci a scrivere un freddo messaggio promozionale). Ricorda: i tuoi utenti sono prima di tutto persone.

In sintesi, l’importanza del Social selling riguarda la possibilità di costruire relazioni sui social che poi possono trasferirsi offline, attraverso un incontro il commerciale, la partecipazione a un evento…o anche un semplice caffè per approfondire l’argomento! 

Non sei ancora convinto? Leggi I social per vendere: 6 motivi per fare social selling

Potrebbe interessarti: